Menu

News da Delta Informatica

Rapporto Assinform 2015

L’Italia, dopo gli anni difficili della crisi, è tornata a crescere. Ora però, per rendere questa crescita costante e irreversibile, è obbligatorio investire nel digitale senza ulteriori attese.

Sono queste le due ragioni, condivise da circa un migliaio di convenuti all’Expo, lo scorso 2 luglio, in occasione della presentazione del 46° Rapporto Assinform. Questa associazione riunisce le principali aziende italiane del settore Ict.

Il mercato complessivo dell’information tecnology continua a dare segnali positivi, tanto che entro fine 2015 è attesa una crescita dell’1,1%. “Dietro la crescita del cloud, dello Iot e delle nuove applicazioni, commenta il presidente di Assinform Agostino Santoni, c’è un fermento in molti settori chiave, che finalmente guardano al digitale per recuperare efficienza e competitività”.

Anche le istituzioni  dimostrano un forte interesse per il tema, testimoniato anche dal documento ufficiale della Presidenza del Consiglio  “Strategia per la Crescita Digitale 2014-2020″ , i cui primi risultati si stanno concretizzando nel Progetto Italia Login.

“Stiamo realizzando (l’opera dovrebbe completarsi entro fine 2015 ndr) un ecosistema digitale unificato a partire da più di 100 mila siti eterogenei”, racconta un soddisfatto Paolo Barberis, Consigliere per l’Innovazione della Presidenza del Consiglio.

“Tutto deve inscriversi in una piattaforma adattabile a tutti i servizi e device, conclude Barberis. I primi contenuti di Italia Login, Spid e Anpr, riguardano il comparto dei servizi di notifica e pagamento. Ma sicuramente ne arriveranno altri.

Ti informiamo che nel nostro sito web sono attivi i cookie. Continuando a navigare sul nostro sito, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie e su come gestiamo le tue preferenze di navigazione, vai alla sezione. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi