Menu

News da Delta Informatica

Attacchi informatici, aziende in ansia

Le aziende sono sempre più spaventate davanti alla possibilità di restare vittime di un attacco informatico e la sicurezza online resta la preoccupazione più forte dei risk manager di tutto il mondo. Il dato è contenuto nell’Alianz Risk Barometer 2016, la quinta indagine annuale sui rischi aziendali pubblicata da Allianz Global Corporate & Specialty e realizzata con le interviste a più di 800 risk manager ed esperti assicurativi di oltre 40 Paesi.

Quello che le imprese temono maggiormente (e il 38% degli intervistati lo confermano) continua ad essere, da quattro anni a questa parte, l’interruzione delle attività e della supply chain. Ma a cambiare sono le cause. Infatti, se in passato lo stop della produzione veniva attribuito a guasti meccanici o comunque ai così chiamati ‘danni materiali’, oggi l’attenzione dei responsabili della sicurezza si è spostata ai guasti tecnici, all’instabilità geopolitica, agli attacchi informatici. I ‘danni immateriali’ appunto.

Invece a preoccupare meno è ad esempio l’evoluzione del mercato (segnalata dal 34% dei risk manager), come si legge nell’ultimo Allianz Risk Barometer. Perché le industrie in molti settori si stanno trasformando, grazie ad esempio alla digitalizzazione e all’internet delle cose. Innovazioni che modificano l’operatività industriale, aprendo a nuovi modelli di business. Così ha commentato i risultati dell’indagine Chris Fischer Hirs, amministratore delegato di Allianz Global Corporate & Specialty.

Ti informiamo che nel nostro sito web sono attivi i cookie. Continuando a navigare sul nostro sito, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni su come usiamo i cookie e su come gestiamo le tue preferenze di navigazione, vai alla sezione. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi